logo G.png

facebook.pngyoutube.pngardsu4.png

Logo Conservatorio

Il conservatorio è un luogo nel quale apprendere l'Arte della musica attraverso lo studio e l’impegno.

Gli anni di formazione dell'individuo doneranno indipendenza e libertà di ricerca in questa disciplina.

Il logotipo vuole rappresentare l'aspirazione a raggiungere le vette più alte nel campo della musica.

La sua interpretazione è libera, capace di stimolare nell'osservatore curiosità.

La struttura risulta donare un senso di dinamicità.

Credo infatti che gli individui capaci di raggiungere le vette più alte, abbiano in sè un’eterna ricerca,

aspirazione che li conduce inevitabilmente ad un'ascensione,

come lo era anche Carlo Gesualdo da Venosa nella composizione dei madrigali.

Questi input, più una buona dose d'inspiegabile, sono alla base della creazione del logo.

Marco Romano

 

Nasce a Benevento nel febbraio del 1987. Dopo aver conseguito il diploma superiore, presso il Liceo
scientifico tecnologico “G. Guacci” di Benevento, scopre nel dicembre 2006 la passione per la pittura
iniziando a realizzare i primi dipinti. Attualmente frequenta lʼAccademia di Belle Arti a Napoli, dove è
iscritto al corso di scenografia.
Esposizioni, concorsi e residenze dʼartista :
 
2013
-“Premio Bonatto Minella”selezionato tra i finalisti del Premio Bonatto Minella con l'opera "TROTTOLA
DI FELICITA'", a cura di Antonio D'Amico,Villa Vallero a Rivarolo Canavese - Torino, ottobre;
-”IV concorso di scultura Antonio Canova” colletiva , Villa Rizzardi Pojega di Negrar, Verona, ottobre;
- “Co-fondatore del gruppo Faos “ Kontias, Limno,Grecia, Agosto;
-” IV concorso di scultura Antonio Canova" selezionato per la mostra finale del concorso con lʼopera
“Ciclo ”, luglio;
- “Art Forever Young” Iuvenis opera vincitrice al Giffoni Film Festival Giffoni Valle Piana, luglio;
-“Logo Azienda Ospedaliera G.Rummo” vincitore del bando di concorso indetto dallʼazienda Ospeda-
liera G. Rummo, Benevento, luglio;
-"Arte contemporanea Balcanica", vincitore della residenza dʼartista al concorso indetto dalla pinacote-
ca di Kontias, Limno, Grecia, luglio/settebre;
-”Art Forever Young” collettiva a cura di Salvatore Colantuoni 43^ edizione del Giffoni Film Festival
Giffoni Valle Piana, luglio;
- “Mani Tese ” colletiva a Cura di Gerardo de Simone e Valerio Rivosecchi, Stazione Zoologica Anton
Dohrn, Napoli, maggio;
- “Mani Tese ” colletiva a Cura di Gerardo de Simone e Valerio Rivosecchi, Galleria del Giardino Acca-
demia di Belle Arti di Napoli, aprile/maggio;
-“Nina Nuova Immagine Napoletana” colletiva a cura di Giovanna Cassese, Marco Di Capua, France-
sca Romana Morelli, Valerio Rivosecchi, Pan palazzo delle arti Napoli , novembre (2012) / gennaio.
 
2012
-“Academy Pride - Premio Nazionale delle Arti visive 2012” selezionato con lʻopera “ Trottola di felicità
” , pinacoteca Alberitana , Torino, novembre/dicembre;
-“Il futuro arriva sempre” , selezionato con lʼopera “ Ciclo “ archiattak, dicembre;
-”Trottola di felicità” viene utilizzata dallʻaccademia di belle arti di Napoli come copertina della guida
dello studente.
-”Napoli è un Paradiso” opera premiata dal Consolato Generale di Germania Napoli, Pan, ottobre;
-“HAPPY ART – La Felicità Nelle Arti Figurative” collettiva a cura di Salvatore Colantuoni 42^ edizione
del Giffoni Film Festival Giffoni Valle Piana, luglio;
-“Expo Arte” 29° Fiera Internazionale di Arte Contemporanea Bari, maggio;
-”Agoraʼ per le arti “ collettiva a cura di Guglielmo Longobardo e Valerio Rivosecchi, Palacongressi
Oltremare Napoli, maggio;
-”Total Black” collettiva a cura di Marco di Capua e Valerio Rivosecchi, Galleria del Giardino Accade-
mia di Belle Arti di Napoli, maggio;
-“Il Rotary incontra lʼarte contemporanea”, vincitore della borsa di studio indetta dal Rotary Club
International gruppo partenopeo, febbraio;
-“Il Rotary incontra lʼarte contemporanea”, a cura di Valerio Rivosecchi e Marco Di Capua Galleria del
Giardino Accademia di Belle Arti Napoli, febbraio;
- ”Acquaria”, personale a cura di Massimo Rossi Ruben e Augusto Ozella, Rocca dei Rettori
Benevento, marzo;
- “Volo d'oltremare”, a cura di Valerio Rivosecchi , Penguin Café Napoli, gennaio.
 
2011
- “Discorsi Visivi. Idee in Arte”, II edizione a cura di Augusto Ozzella, Rocca dei Rettori Benevento,
dicembre;
- "Le opere per la misericordia", Circolo Artistico Politecnico Napoli, novembre;
- "Le opere per la misericordia", vincitore della borsa di studio al concorso indetto dal Pio Monte della
Misericordia Napoli, novembre;
- "Forme e Colori dell'Italia Unita. Lʼarte e il 150° anniversario dellʼunità nazionale", a cura di France-
sco Ciaffi e Simone Pastor, Centro Culturale Elsa Morante Roma, novembre;
- “Premio Celeste 2011”, segnalato nella sezione “Installazione, Scultura & Performance” per la perfor-
mance “Fossili del XXI secolo”;
- "Plein Air 2011", vincitore della residenza dʼartista al concorso indetto dalla Fondazione Tres Culturas
Siviglia, luglio;
- “Premio Nazionale delle Arti Visive 2011”, selezionato con l'opera "Appunti di volo", Chiesa San
Carpoforo Milano, giugno/luglio;
- “IV Biennale Giovani Artisti Campani”, vincitore I posto grafica al concorso indetto dal Comitato
Sviluppo Economico Sociale del Mezzogiorno, Istituto Colosimo Napoli, giugno;
- “Sguardi dʼOltremare”, Mostra dʼOltremare Napoli, giugno;
-”Madre Natura”, Galleria del Giardino Accademia di Belle Arti di Napoli, maggio;
- “Impara lʼarte... non mettere i rifiuti da parte”, Palazzo Paolo V Benevento, aprile/maggio;
- Co-fondatore dellʼassociazione artistica-culturale “Officina Sperimentazione Arte”.
 
2010
- “Discorsi Visivi. Idee in Arte”, I edizione a cura di Augusto Ozzella e Luigi Mauta, Rocca dei Rettori
Benevento, dicembre;
- Committenza del dipinto “Verso il futuro” per il Palazzo Caracciolo-Cito Museo Enologico di Arte
Contemporanea Torrecuso (BN), settembre;
- “Un incontro tra le arti. Premio Made in Italy”, Chiostro San Francesco Sant'Agata dè Goti (BN),
luglio;
- “Tratti eterei”, mostra nellʼambito di “Riverberi d'autore. International Brass Festival in Souht Italy",
Palazzo Paolo V Benevento, maggio/giugno.
 
2009
”Premio Callisto”, vincitore I posto, Palazzo Paolo V Benevento, agosto;
“Non baciamo le mani”, Chiostro Sant'Antonio Cerreto Sannita (BN), luglio;
“Fate Festival”, San Potito Sannitico (CE), luglio;
“Artisti in corte”, Cerreto Sannita (BN), maggio.
 
2008
“Una traccia dellʼincognita dellʼarte”, Museo Civico Cerreto Sannita (BN), dicembre;
“La ferrovia, ieri, oggi, domani”, Stazione Centrale Benevento, ottobre;
“La movida”, centro storico Cerreto Sannita (BN), settembre;
“La Parola e il Colore”, centro storico Pontelandolfo (BN), luglio.
 
2007
“Concorso di estemporanea del Dopo Lavoro Ferroviario”, vincitore II posto, Stazione Centrale Bene-
vento, ottobre.